31 Mag

Naho Kawamura vince i campionati femminili del Kanto

Pochi giorni fa Naho Kawamura si è imposta in uno dei tornei più impegnativi a livello universtario: i campionati studenteschi per l’area del Kanto (Tokyo) che vede la partecipazione di alcune delle più rinomate e agguerrite università del Giappone.

La notizia ci rende particolarmente felici ed orgogliosi perchè la giovanissima studente (21 anni) ha fatto parte delle spedizione dell’università Waseda a Firenze questo inverno. In quell’occasione abbiamo potuto osservare sia l’ottima esecuzione degli esercizi fondamentali quanto la capacità di imporsi durante i combattimenti arbitrati da parte di tutte e cinque le ragazze.

Da sinistra: Naho, Nana, Yuki, Akane e Maki

Per arrivare a vincere la finale, Naho ha dovuto superare ben 9 avversarie, incluse rappresentanti della Tsukuba, del Kokushikan e altre università specializzate nel Kendo. Per raggiungere questo splendido risultato la tecnica da lei più utilizzata è stata…. Men! Una tecnica base, diretta e pulita ma utilizzata con energia ed al momento giusto. Particolare interessante questo in tempi in cui si praticano molte tecniche specifiche per Shiai pensando che la tecnica regina sia troppo rischiosa. Naho invece è arrivata ad imporsi senza concedere neanche un Ippon alle proprie avversarie!

Il torneo universitario del Kanto

All’inizio della sua carriera nella Waseda, Naho non era fra le Kendoka più in vista ma con un buon lavoro e i giusti suggerimenti anche da parte del nostro Yokoyama Norio, è lentamente diventata uno dei riferimenti prima dell’università e adesso dell’intera area del Kanto.

La premiazione

A luglio la vedremo impegnata nei campionati femminili assoluti giapponesi. Indipendentemente dal risultato però, per noi è già campionessa.

Brava Naho!

 

(foto per gentile concessione della Waseda Sports)

Condividi
Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

Scrivi un commento!